CategoriesFiscalità

BOX N°56 – DL “Agosto” CREDITO D’IMPOSTA PER LA SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro – Comunicazione delle spese ammissibili – Termine di presentazione

Scade il 7.9.2020 il termine per presentare la comunicazione delle spese ammissibili al credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’art. 125 del DL 34/2020 convertito.
La comunicazione deve essere presentata:
– in via telematica, mediante i canali dell’Agenzia delle Entrate o tramite il servizio web disponibile nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate;
– direttamente dal beneficiario o tramite un intermediario abilitato;
– utilizzando l’apposito modello.
Nel modello di comunicazione dovranno essere indicate le spese agevolabili:
– sostenute dall’1.1.2020 fino al termine del mese precedente la data di sottoscrizione della comunicazione;
– nonché quelle che si prevede di sostenere successivamente, fino al 31.12.2020.

                                                               

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati

CategoriesFiscalità

BOX N°55 – DL “Agosto” IMPOSTE E RITENUTE

Sospensione dei versamenti di imposte e ritenute e adempimenti tributari – Versamento del saldo IVA relativo al 2019

 

La Circolare dell’ Agenzia delle Entrate 20.8.2020 n. 25 prevede che i versamenti sospesi dagli artt. 61 e 62 del DL 18/2020 (conv. Con L. 27/2020) e dall’art. 18 del DL 23/2020 (conv. Con L. 40/2020) con scadenza nei mesi di marzo (fra i quali, il saldo IVA per l’anno 2019), aprile e maggio 2020 possono essere effettuati, senza l’applicazione di sanzioni e interessi:
– per intero entro il 16.9.2020 o in massimo 4 rate mensili di pari importo a partire dalla predetta data;
– per il 50% in un’unica soluzione entro il 16.9.2020 o in massimo 4 rate mensili di pari importo a partire da tale data e, per il restante 50%, in una o più rate mensili di pari importo (massimo 24) con scadenza dal 18.1.2021 (in quanto il 16.1.2021 è sabato).
Il soggetto passivo che, pur avendo i requisiti per beneficiare della sospensione del versamento del saldo IVA per il 2019 da eseguire a marzo 2020, abbia comunque versato la prima rata, ma non anche quelle in scadenza nei mesi di aprile e/o maggio 2020, può versare il debito annuale IVA residuo secondo le modalità sopra descritte.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati 

CategoriesFiscalità

BOX N°54 – SENTENZA TRIBUNALE DI TORINO – Acquisto di Vettura con riserva di Proprietà

Acquisto di vetture con riserva di proprietà

Il Tribunale di Torino (Sentenza del 2 luglio 2020), ha precisato che la società fornitrice di auto ad un’altra compagine sociale (poi fallita) comporta un pregiudizio riconducibile all’art. 2395 c.c. quando lamenti la perdita delle autovetture vendute con riserva di proprietà e mai pagate e, pertanto, mai entrate nel patrimonio della società fallita; vetture che la fallita aveva comunque venduto o sottoposto ad ipoteca volontaria. La fattispecie non può essere ricondotta ad un mero inadempimento contrattuale, costituito dal mancato pagamento delle vetture da parte della società fallita, in quanto a tale omissione si affianca una cessione illecita, perché effettuata in violazione del patto di riserva della proprietà. Né rileva la mancata trascrizione al PRA della riserva di proprietà da parte della società fornitrice, dal momento che essa non ha effetto costitutivo, contando unicamente ai fini dell’opponibilità ai terzi della riserva stessa; che, invece, è pienamente operante nei confronti del compratore con cui è stata pattuita.
Di ciò rispondono anche:
– gli amministratori non operativi ove consapevoli del fatto che le autovetture in questione non erano ancora state pagate;
– il direttore generale che, consapevole delle condizioni di acquisto delle vetture, non si adoperi, nell’ambito dell’attività di esecuzione di tali contratti, affinché l’illecito non venisse portato a compimento.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati

Riceviamo Telefonate

Lun - Ven | 14:30 - 18:30

+ 39 0107767781

Indirizzo

Corso Europa, 314 | 16132 Genova (IT)

Iscriviti

© Copyright 2018 - Assonauto | Associazione Nazionale Rivenditori Auto | C.F. 95205980105