CategoriesFiscalità

BOX N°56 – DL “Agosto” CREDITO D’IMPOSTA PER LA SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro – Comunicazione delle spese ammissibili – Termine di presentazione

Scade il 7.9.2020 il termine per presentare la comunicazione delle spese ammissibili al credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’art. 125 del DL 34/2020 convertito.
La comunicazione deve essere presentata:
– in via telematica, mediante i canali dell’Agenzia delle Entrate o tramite il servizio web disponibile nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate;
– direttamente dal beneficiario o tramite un intermediario abilitato;
– utilizzando l’apposito modello.
Nel modello di comunicazione dovranno essere indicate le spese agevolabili:
– sostenute dall’1.1.2020 fino al termine del mese precedente la data di sottoscrizione della comunicazione;
– nonché quelle che si prevede di sostenere successivamente, fino al 31.12.2020.

                                                               

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati

CategoriesFiscalità

BOX N°55 – DL “Agosto” IMPOSTE E RITENUTE

Sospensione dei versamenti di imposte e ritenute e adempimenti tributari – Versamento del saldo IVA relativo al 2019

 

La Circolare dell’ Agenzia delle Entrate 20.8.2020 n. 25 prevede che i versamenti sospesi dagli artt. 61 e 62 del DL 18/2020 (conv. Con L. 27/2020) e dall’art. 18 del DL 23/2020 (conv. Con L. 40/2020) con scadenza nei mesi di marzo (fra i quali, il saldo IVA per l’anno 2019), aprile e maggio 2020 possono essere effettuati, senza l’applicazione di sanzioni e interessi:
– per intero entro il 16.9.2020 o in massimo 4 rate mensili di pari importo a partire dalla predetta data;
– per il 50% in un’unica soluzione entro il 16.9.2020 o in massimo 4 rate mensili di pari importo a partire da tale data e, per il restante 50%, in una o più rate mensili di pari importo (massimo 24) con scadenza dal 18.1.2021 (in quanto il 16.1.2021 è sabato).
Il soggetto passivo che, pur avendo i requisiti per beneficiare della sospensione del versamento del saldo IVA per il 2019 da eseguire a marzo 2020, abbia comunque versato la prima rata, ma non anche quelle in scadenza nei mesi di aprile e/o maggio 2020, può versare il debito annuale IVA residuo secondo le modalità sopra descritte.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati 

Riceviamo Telefonate

Lun - Ven | 14:30 - 18:30

+ 39 0107767781

Indirizzo

Corso Europa, 314 | 16132 Genova (IT)

Iscriviti

© Copyright 2018 - Assonauto | Associazione Nazionale Rivenditori Auto | C.F. 95205980105